giovedì 8 febbraio 2018

Fiera Internazionale di Tripoli (LIBIA)


www.infovisti.it
INFOVISTI (Milano)
Agenzia di Servizi e Intermediazione per Visti/Legalizzazioni presso Consolati e Ambasciate.

lunedì 22 gennaio 2018

Cina, Avviso Chiusura Capodanno Cinese


Avviso Chiusura Capodanno Cinese
Si comunica alla spettabile clientela che, in virtù dei festeggiamenti per il Capodanno Cinese, il Consolato Generale della Repubblica Popolare Cinese di Milano resterà chiuso dal giorno Giovedi 15 febbraio 2018 al giorno lunedi 19 Febbraio 2018. Il Chinese Visa Application Service Center di Milano sarà invece chiuso solamente nelle giornate di Giovedi 15 febbario e Venerdi 16 febbario 2018. Si riporta qui di seguito la tabella con tutte le variazioni previste per le tempistiche di restituzione dei passaporti:

Procedura Scelta

Data di accettazione
Urgent
Express
Regular

Lunedì 12 febbraio
Martedì 13 febbraio
Mercoledì 14 febbraio
Lunedì 19 febbraio
Martedì 13 febbraio
Mercoledì 14 febbraio
Martedì 20 febbraio
Mercoledì 21 febbraio
Mercoledì 14 febbraio
NON DISPONIBILE
Mercoledì 21 febbraio
Giovedì 22 febbraio
Giovedì 15 febbraio
Uffici chiusi

Venerdì 16 febbraio
Uffici chiusi
Lunedì 19 febbraio
NON DISPONIBILE
Mercoledì 21 febbraio
Giovedì 22 febbraio
Martedì 20 febbraio
Mercoledì 21 febbraio
Giovedì 22 febbraio
Venerdì 23 febbraio


www.infovisti.it
INFOVISTI (Milano)
Agenzia di Servizi e Intermediazione per Visti/Legalizzazioni presso Consolati e Ambasciate.





















venerdì 19 gennaio 2018

LIBIA Legalizzazione documenti export. Cert. Orig. Fatture ect.



LIBIA Legalizzazione documenti export. Cert. Orig. Fatture ect.

A far data dal 01-02-2018 i documenti da legalizzare devono essere prima
Vidimati dalla Camera di commercio italo libica a Roma e successivamente
al Consolato di Libia a Milano, rispettando la Giurisdizione Consolare del Consolato
Generale di Libia in Milano

La giurisdizione consolare del Consolato Generale Libico in Milano comprende le Regioni:
– Valle d’Aosta – Piemonte – Liguria – Lombardia – Trentino-Alto Adige – Veneto
– Friuli-Venezia Giulia – Emilia Romagna.

I versamenti dei diritti consolari rimarranno invariati per il Consolato di Libia Milano.
Il versamento dell'uno per mille va fatto sempre presso la Banca UBAE (MILANO).

Attenzione:
Se si vuole procedete alla legalizzazione dei documenti presso l'Ambasciata libica a Roma
I diritti consolari sono diverse da Milano.

Diritti Consolari Ambasciata di Libia Roma sono i seguenti:

ORIGINALI:
Originale Cert. di Origine euro 40,00
Originale Fattura euro 40,00
Originale Dichiarazione Anti Israeliana euro 40,00

COPIE AGGIUNTIVE:
Copia gialla del Cert. di Origine euro 28,00
Copia Fattura euro 28,00
Copia Dichiarazione Anti Israeliana euro 28,00
Pagamento dell’uno per mille resta invariato



www.infovisti.it
INFOVISTI (Milano)
Agenzia di Servizi e Intermediazione per Visti/Legalizzazioni presso Consolati e Ambasciate.



Modifica orario di apertura al pubblico del Consolato Generale di LIBIA - Milano

Modifica orario di apertura al pubblico del Consolato Generale di LIBIA - Milano

Si comunica che, con decorrenza 17/01/2018, il nuovo orario di apertura al pubblico del Consolato Generale di LIBIA è il seguente:

Lunedì dalle ore 09:00 alle 13:00
Martedì dalle ore 09:00 alle 13:00
Mercoledì dalle ore 09:00 alle 13:00
Giovedì dalle ore 09:00 alle 13:00
Venerdì resta chiuso al pubblico

Fonte: Consolato Generale di Libia Milano

www.infovisti.it
INFOVISTI (Milano)
Agenzia di Servizi e Intermediazione per Visti/Legalizzazioni presso Consolati e Ambasciate.


lunedì 15 gennaio 2018

Emirati Arabi Uniti ( nuova procedura per chi si reca per lavoro).

Emirati Arabi Uniti ( nuova procedura per chi si reca per lavoro).

Dal 4/2/2018 e' richiesto l'obbligo del certificato di “buona condotta” (Certificate of good conduct),
 l'equivalente italiano è il Casellario Giudiziale.

Gli espatriati dovranno ottenere questo certificato dal proprio paese di origine o dal paese dove si è vissuti per almeno cinque anni.

Il certificato deve, quindi, poi, essere tradotto in lingua inglese (asseverato e legalizzato dalla Procura della Repubblica) e consolarizzato dall'Ambasciata degli'Emirati Arabi Uniti nel paese dove risiede il richiedente.

La INFOVISTO è in grado di occuparsi dell'espletamento della pratica di traduzione asseverata e la
consolarizzazione presso l'Ambasciata dell'Emirati Arabi uniti.
Contattateci! Il nostro team risponderà alla vostra richiesta
www.infovisti.it 

martedì 2 gennaio 2018

LIBIA - BENGHAZI - Conferenza Internazionale sulla Ricostruzione in Libia

LIBIA - BENGHAZI - Conferenza Internazionale sulla Ricostruzione in Libia – Bengasi
Dal 19 e il 21 marzo 2018 si terrà la Conferenza Internazionale ed Esposizione per la ricostruzione della città di Bengasi, sponsorizzata da

la Camera dei rappresentanti libica, la Banca centrale della Libia, la Municipalità di Bengasi e la Camera di commercio, industria e agricoltura, organizzate dal comitato provvisorio formato dal presidente della Camera dei rappresentanti.

La conferenza contribuirà allo sviluppo di una visione del processo di ricostruzione incontrando l'autorità libica locale in diversi settori, uomini d'affari, comunità sociale, esperti e consulenti nella costruzione e nello sviluppo.

Lo scopo di questa conferenza è sviluppare un piano di visione tecnico, economico e legale per la ricostruzione della città di Bengasi da parte di organizzazioni locali e internazionali, oltre all'aggiornamento e allo sviluppo delle leggi e dei regolamenti libici per incoraggiare la ricostruzione della città di Bengasi, i progetti di ricostruzione e i progetti infrastrutturali.

Oltre a incoraggiare la collaborazione tra le autorità locali con gli investitori libici e stranieri nella costruzione e nella ricostruzione della città di Bengasi

mercoledì 27 dicembre 2017

ARABIA SAUDITA - Per Walter Tosto 80 milioni di commesse dai big del petrolio e dell’energia

ARABIA SAUDITA - Per Walter Tosto 80 milioni di commesse dai big del petrolio e dell’energia

Il gruppo italian o Walter Tosto, leader nella caldareria, quartier generale a Chieti, si è aggiudicato tre ordini del valore complessivo di oltre 80 milioni di euro, dalla società saudita Saudi Aramco, il più grande produttore di petrolio al mondo. Una di queste commesse, che ammonta a circa 20 milioni di euro, è diretta all’ammodernamento della raffineria di Riad, per ridurre le emissioni nocive prodotte dalla combustione di carburante nel rispetto delle attuali normative internazionali. Per l’”Upgrade Hydroprocessing Integrity Project” verranno forniti 8 Hydrocracker Reactors.
Si tratta di reattori del peso di circa 2mila tonnellate che al termine della realizzazione saranno spediti dal porto di Ortona. L’ordine è stato commissionato da Saudi Aramco Overseas direttamente a Walter Tosto, senza intermediari, ovvero senza passare attraverso la gestione di un main contractor.
A questo ha fatto seguito un altro ordine da quasi 10 milioni di euro per la fornitura di 31 Pressure Vessels per il progetto di ammodernamento della Raffineria di Ras Tanura, sulla costa orientale dell’Arabia Saudita. L’operazione – denominata “Clean Fuel”, ovvero “carburante pulito” – prevede l’adeguamento agli standard internazionali relativi al contenuto di zolfo e micro-particelle nei prodotti di combustione dei carburanti. La fornitura verrà consegnata nei tempi record di 13 mesi. La raffineria di Ras Tanura è la più grande dell’Arabia Saudita e una delle più grandi raffinerie di petrolio a livello mondiale con una capacità di raffinazione di 550mila barili al giorno.

Il terzo contratto, del valore di oltre 50 milioni di euro, Walter Tosto se l’è aggiudicato come capo commessa di un’associazione temporanea di impresa costituita ad hoc con altre due primarie aziende italiane di caldarerie ed emesso da Saipem spa in qualità di main contractor. L’ordine prevede la fornitura di 15 Gasification Reactors e 15 Syngas Effluent Coolers per la costruzione della centrale elettrica a gas più grande al mondo, che verrà realizzata accanto alla nuova raffineria e al terminale di Jazan. La centrale utilizzerà la tecnologia della gassificazione (Integrated Gasification Combined Cycle) e sarà alimentata principalmente con i residui della distillazione sotto vuoto ottenuti nella raffineria, nonché con olio combustibile ad alto tasso di zolfo. La centrale fornirà energia elettrica alla raffineria ma anche alla rete elettrica nazionale.

Walter Tosto è stata scelta anche dai giapponesi della Shin-Etsu Chemical, la più grande azienda chimica del Sol Levante e uno dei primi produttori di PVC nel mondo. Consolidando un rapporto iniziato nel 2014, la Walter Tosto si è aggiudicata una ulteriore commessa del valore di 5 milioni di euro che prevede la fornitura di due reattori (Oxychlorination Reactors) destinati al nuovo impianto Ethylene a Plaquemine, lungo il fiume Mississippi, in Louisiana. Per l’impianto il gruppo giapponese investirà 5 miliardi di dollari.

Gli investimenti in Ricerca & Sviluppo hanno un ruolo centrale nella business strategy del Gruppo, che stanzia per questo settore 5 milioni di euro l’anno. Walter Tosto, con i suoi 500 dipendenti in tutto il mondo, ha un fatturato annuo di circa 100 milioni di euro con un ebitda del 10%.

http://www.ilsole24ore.com/art/impresa-e-territori/2017-10-12/per-walter-tosto-80-milioni-commesse-big-petrolio-e-dell-energia-081008.shtml?uuid=AEd46YlC